Martedì 01 Dicembre 2009

Processo breve/ Schifani riceve i vertici dell'Anm

Roma, 1 dic. (Apcom) - Il presidente del Senato, Renato Schifani, ha ricevuto oggi a Palazzo Madama i vertici dell'Associazione nazionale Magistrati. La delegazione era composta dal presidente Luca Palamara, dal segretario generale Giuseppe Cascini, dal membro della Giunta Antonio Balsamo. L'incontro è durato oltre trenta minuti. Lo riferisce una nota dell'ufficio stampa di palazzo Madama. Nel corso del colloquio - si legge nel comunicato - i componenti dell'Anm hanno espresso la loro preoccupazione per gli effetti che il ddl sul cosiddetto 'processo breve' potrebbe avere sul funzionamento della giustizia. Inoltre hanno auspicato che i toni più aspri del dibattito possano essere ricomposti in un quadro di confronto costruttivo. L'Anm - ha precisato la Delegazione - ritiene di aver dato una collaborazione leale e corretta verso le Istituzioni, mettendo a disposizione le proprie competenze e conoscenze, al fine di mettere in luce le possibili conseguenze di un ddl la cui approvazione spetta comunque al Parlamento. Il presidente Schifani - prosegue la nota del Senato - ha ascoltato con attenzione le argomentazioni degli esponenti dell'Anm, condividendo l'auspicio che in Senato si possa lavorare sui temi della giustizia in un percorso di reciproco rispetto tra legislatore e magistratura, ognuno nell'ambito della propria piena autonomia. Il presidente Schifani ha assicurato che si impegnerà affinché il dibattito di tutte le forze politiche avvenga in un clima di lealtà, correttezza, nell'esclusivo interesse dei cittadini e del Paese.

Red/Bar

© riproduzione riservata