Giovedì 19 Novembre 2009

Iran/ Mosca: presto per parlare di sanzioni

Mosca, 19 nov. (Apcom-Nuova Europa) - Troppo presto per parlare di elaborazione di nuove sanzioni contro l'Iran attraverso il Consiglio di Sicurezza dell'Onu. Secondo il Ministero degli Affari Esteri e in particolare il suo portavoce Andrei Nesterenko, "in questo momento, lo sviluppo di ulteriori sanzioni contro l'Iran attraverso il Consiglio di Sicurezza dell'Onu" non è in atto visto che ci sono "tutte le possibilità per raggiungere l'attuazione degli accordi di Ginevra, in pieno". In questa fase "è importante consentire alla diplomazia di lavorare e le emozioni eccessive possono solo danneggiare la causa" ha commentato Nesterenko. In precedenza il presidente Usa Barack Obama ha detto che Washington "ha iniziato a discutere la possibilità di nuove sanzioni contro l'Iran, per opporsi alle iniziative di Teheran di sviluppare la componente militare del suo programma nucleare".

Cgi

© riproduzione riservata