Giovedì 18 Luglio 2013

Voleva uccidere rivale in amore, arresti

(ANSA) - FOGGIA, 18 LUG – Avevano deciso di punire con la morte un componente di un clan rivale che aveva una relazione sentimentale con l'ex compagna di uno di loro. Per questo cinque persone, collegate alla mafia foggiana denominata 'Società' sono state arrestate dalla polizia a Foggia. Gli arrestati sono accusati di tentativo di omicidio e detenzione di armi. L'ex fidanzato si era procurato una pistola per uccidere il rivale e aveva pedinato la coppia e tempestato l'ex compagna di telefonate.

© riproduzione riservata