Giovedì 18 Luglio 2013

Vescovo Terni, lavoro per prestito

(ANSA) - TERNI, 18 LUG - ''L'economato è stato messo in sicurezza. Sto lavorando per chiedere un prestito e dare respiro alle nostre casse'': a dirlo è l'amministratore apostolico della diocesi di Terni Ernesto Vecchi. ''Il debito c'è - dice il presule - e va da 20 a 23 milioni di euro. Ho parlato a Papa Francesco della situazione durante la preghiera a San Pietro. Mi ha suggerito di chiedere un prestito decennale, senza interessi, per risolverla. Sto girando e ho fondate speranze che arriverà presto''.

© riproduzione riservata