Verdini,unione con centristi inevitabile

Verdini,unione con centristi inevitabile

(ANSA) - ROMA, 29 FEB - "No, non è così" ma "è inevitabile questo percorso". E, allo stesso tempo "anticiparlo e precipitarlo è un errore, non verrebbe compreso". Lo afferma il senatore Ala Denis Verdini a Porta a Porta rispondendo a chi gli chiede se stia lavorando ad un'unione con gli altri movimenti di centro, come Ncd di Angelino Alfano, Scelta Civica o i tosiani. "Questo centro spezzettato crea confusione agli elettori, dobbiamo dargli una riordinata ma non bisogna anticipare i tempi in politica", spiega Verdini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA