(ANSA) - FIRENZE, 23 LUG - Denis Verdini è stato rinviato agiudizio a Firenze nell'ambito di un procedimento in cui vieneipotizzata la bancarotta fraudolenta. Le indagini riguardano ilfallimento di due ditte appartenenti alla famiglia Arnone: unaaveva un debito di 4 milioni di euro con il Credito Cooperativofiorentino, che era presieduto da Verdini. L'altra avrebbeottenuto dei lavori dalla Banca di Verdini e li avrebbe poifittiziamente 'subappaltati' alla prima, per permetterle disaldare parte del debito.