Sabato 25 Maggio 2013

Usa:tycoon,figli uccidono carriera donne

(ANSA) - NEW YORK, 25 MAG - ''Non vedremo mai grandi donne investitori o trader, non saranno mai brave come gli uomini. Punto. Fine della storia''. Le parole del tycoon di hedge fund e filantropo, Paul Tudor, scatenano la polemica. E lo costringono a scuse pubbliche: ''Chiedo scusa, le mie parole hanno offeso'' ammette. Tudor intervenendo a un convegno all'Universita' della Virginia lo scorso mese aveva d'altronde detto che i ''figli uccidono la carriera delle donne. Soprattutto nel periodo dell'allattamento''.

© riproduzione riservata