Domenica 26 Maggio 2013

Usa:progettava strage, arrestato 17enne

(ANSA) - ROMA, 26 MAG - Voleva far saltare in aria la sua scuola, mettendo in opera un piano al quale lavorava da tempo ispirandosi al massacro del liceo Columbine, dove nel 1999 due studenti uccisero 13 persone per poi suicidarsi. E' l'accusa mossa dalle autorita' dell'Oregon contro il 17enn Grant Acord, nella cui abitazione sono state rinvenute, sotto il letto, bombe al napalm e altro materiale per costruire esplosivi. E' stato accusato di tentato omicidio aggravato e possesso di ''dispositivi distruttivi''.

© riproduzione riservata