Sabato 25 Maggio 2013

Usa: giudice contro sceriffo 'razzista'

(ANSA) - NEW YORK, 25 MAG - Lo 'sceriffo piu' cattivo d'America', Joe Arpaio, e' mosso da motivazioni razziali nella sua attivita', fermando e schedando in base al colore della pelle e 'accanendosi' soprattutto contro i latinos: un comportamento che deve cessare immediatamente. A criticare Arpaio, sceriffo della Maricopa County in Arizona, e' il giudice Murray Snow, ritenendo cosi' legittime le denunce presentate contro di lui da alcune 'vittime'.

© riproduzione riservata