Un luogo Grande Guerra tra gioielli Fai

Un luogo Grande Guerra tra gioielli Fai

(ANSA)-ROMA,17 APR - E' un grande incontaminato pascolo d'alta quota, inerpicato sulle montagne di Quero, sopra Belluno, 150 ettari di terreno che hanno fatto da drammatico scenario anche alla Grande Guerra, la nuova acquisizione del Fai. Donazione dei coniugi Aldo ed Erminia Collavo annunciata dal presidente Andrea Carandini, il sito di 'Fontana Secca e Col de Spadarot', è un'area ad alto valore naturalistico sul Massiccio del Monte Grappa, teatro nel 1917 di una drammatica battaglia. Apre al pubblico nel 2017.


© RIPRODUZIONE RISERVATA