Ue: bene impegno Italia correzione conti

Ue: bene impegno Italia correzione conti

(ANSA) - BRUXELLES, 13 FEB - E' "assolutamente sbagliatoparlare di ultimatum" da parte della Commissione Ue all'Italia,dichiara il commissario Ue agli affari Economici, PierreMoscovici. Facendo un punto sul nostro Paese, dando "ilbenvenuto" agli "impegni" presi dal governo dopo la lettera del17 gennaio, Moscovici sottolinea che "stiamo discutendo in modocostruttivo e positivo" col ministro Padoan e "mentreincoraggiamo a prendere le misure al più presto", "nonc'è alcun ultimatum". La Commissione Ue "prende nota positivamente dell'impegnopreso dal governo per adottare misure di bilancio aggiuntive perun valore complessivo dello 0,2% del Pil entro aprile 2017" E'quanto si legge nel 'capitolo Italia' delle previsionieconomiche pubblicate oggi. Le misure aggiuntive, precisa poiBruxelles, saranno però "prese in conto non appena sarannodisponibili sufficienti dettagli" per valutarne l'impatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA