Giovedì 05 Giugno 2014

Ucraina: Merkel cauta, dialogo continua

(ANSA) - BRUXELLES, 5 GIU -I leader del G7 sono "preoccupati per le violenze a Donetsk e per i tentativi di destabilizzazione", continuano a "monitorare la situazione" in Ucraina e "nel caso in cui non vi fossero progressi le sanzioni passerebbero alla fase 3" contro Mosca: lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel. La Merkel ha precisato tuttavia che la linea resta ora quella del dialogo: "Parlerò con l'Ucraina, poi con la Russia, e anche gli altri leader avranno delle discussioni, e dopo ci consulteremo".

© riproduzione riservata