Terremoto: Renzi, nessuna deportazione

Terremoto: Renzi, nessuna deportazione

(ANSA) - ROMA, 1 NOV - "Nessuna deportazione, abbiamo messo a disposizione gli alberghi" e poi "l'obiettivo è studiare dei moduli" per permettere alle persone di restare vicino alle loro case. Lo ha detto il premier Matteo Renzi a Preci, ribadendo che tra giovedì e venerdì il governo varerà un nuovo decreto sul terremoto. "Giustamente tutti chiedono di restare il più possibile qua. E' comprensibile e nessuno immagina alcuna deportazione. Cercheremo di trovare delle soluzioni coinvolgendo i sindaci, il nostro obiettivo è fare le cose insieme", ha affermato. "C'è tanta energia da parte nostra ma anche la consapevolezza che questa è una sfida tutt'altro che facile".


© RIPRODUZIONE RISERVATA