Venerdì 21 Marzo 2014

Tav, condannati vertici Cavet

(ANSA) - FIRENZE, 21 MAR - I vertici del Consorzio Cavet, controllato da Impregilo, sono stati condannati a Firenze nel processo d'appello bis per i danni provocati in Mugello per i lavori della linea ferroviaria Tav Firenze-Bologna. Gli imputati erano 30, 19 i condannati. I vertici Cavet Carlo Silva, Pierpaolo Marcheselli e Franco Castellani hanno avuto 4 anni e mezzo per traffico illecito di rifiuti. 2 anni e un mese di arresto per Alberto Rubegni e Giovanni Guagnozzi per omessa bonifica. Cavet è responsabile civile.

© riproduzione riservata