Lunedì 22 Luglio 2013

Slovenia: no a rigassificatore Zaule

(ANSA) – LUBIANA, 22 LUG - La Slovenia ha cambiato idea sulla lista dei Progetti prioritari di Interesse Comune (PCI) dell'Ue: il suo voto sarà contrario per la presenza nella lista del rigassificatore di Zaule. A dichiararlo è stato il ministro per le infrastrutture Samo Omrzel. Lubiana nei giorni scorsi aveva annunciato l'astensione perchè oltre al rigassificatore di Zaule nella lista (sarà votata in pacchetto) ci sono anche 7 progetti che interessano la Slovenia. Oggi Omrzel ha comunicato il cambio di linea.

© riproduzione riservata

Tags