Siria: Foglietta presenta a Pe Onlus difesa diritti bambini

Siria: Foglietta presenta a Pe Onlus difesa diritti bambini

BRUXELLES - 'Every Child Is My Child', ovvero 'Ogni bambino è il mio bambino': questo il nome dell'Onlus italiana presieduta dall'attrice Anna Foglietta che oggi ha portato all'attenzione dell'Europarlamento i diritti dei bambini siriani anche per parlare di quanto sta facendo l'Unione Europea per la tutela dei minori in quel Paese e per presentare i suoi progetti. "Every Child Is My Child è un pensiero comune - ha detto Foglietta - e siamo qui perché crediamo nell'Unione e speriamo che da qui il nostro pensiero possa essere veicolato ai nostri colleghi a livello europeo". Come ha spiegato l'attrice nel suo intervento, l'Onlus è nata un anno fa, completamente autonoma e autofinanziata, "per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla Siria che è un paese distrutto. In Siria e a Reyhanli in Turchia - ha continuato Foglietta - abbiamo fatto qualcosa di concreto: la Plaster School, la scuola cerotto, che offre istruzione e supporto psicologico a circa 80 bambini dandogli un pasto al giorno e un pacco di cibo per le loro famiglie, invitandoli a studiare anziché a mendicare".

 

L'incontro all'Europarlamento è stato aperto dal vice Presidente, David Maria Sassoli, che ha spiegato che in Siria "c'è bisogno di solidarietà internazionale e che questa iniziativa intende dire all'Europa che sono necessari politiche attive e progetti per andare incontro alle necessità dei bambini".

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA