(ANSA) - ROMA, 5 MAG - Felicia Impastato, la madre-coraggiodi Cinisi, morta dieci anni fa, che lottò contro la falsa veritàsulla morte del figlio Peppino, oggi rivive con il volto diLunetta Savino, nel film tv di Giancarlo Albano realizzato incoproduzione da Rai Fiction e la "11 Marzo" di Matteo Levi, inonda su Rai1 il 10 maggio e in anteprima la sera del 5 maggionella Nuova Aula dei Gruppi parlamentari alla presenza deipresidenti del Senato Pietro Grasso e della Camera LauraBoldrini. Felicia è una figura femminile controcorrente, contro tuttigli stereotipi delle donne siciliane, protagonista di una storiadi ribellione alla mafia, pronta a combattere contro tutto etutti per ottenere una sola cosa: non vendetta ma verità per labarbara uccisione di suo figlio. "Era intelligentissima - dicel'attrice - nonostante avesse solo la quinta elementare". Dasegnalare che sempre il 10 maggio parte su Sky Atlantic Gomorra2, la nuova stagione di una serie di mafia, ma con un punto divista assai diverso.