Responsabilità toghe,stop ricusazioni

Responsabilità toghe,stop ricusazioni

(ANSA) - ROMA, 26 APR - Anche con la nuova legge sulla responsabilità delle toghe, l'azione di risarcimento dei danni "non costituisce di per sé ragione idonea e sufficiente ad imporre la sostituzione del singolo magistrato". Lo ha stabilito la Cassazione con un verdetto che "disinnesca" il rischio di paralisi dei processi e quello di ricusazioni a pioggia denunciato dalla stessa magistratura dopo il varo della legge 23 del 2015.


© RIPRODUZIONE RISERVATA