Renzi, referendum non peserà su manovra

Renzi, referendum non peserà su manovra

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - "E' una legge di stabilità che è ben impostata e nessuno potrà rimetterne in discussione i capisaldi"., dice il premier Matteo Renzi rispondendo a chi gli chiede se l'esito del referendum avrà effetti sulla manovra. Intanto, aggiunge, viene rifinanziato il "rinnovo contratti, su cui noi siamo pronti". e "la crescita è confermata all'1 per cento". "Al Senato cosa accadrà? L'attività parlamentare va avanti e il Senato ha tutto il tempo per chiudere in tempi ragionevoli la legge di bilancio. Il fatto di aver approvato prima del referendum il ddl alla Camera è un elemento di serietà che spero verrà apprezzata da tutti", ha detto ancora Renzi rispondendo a chi gli chiede se con la vittoria del No vi sia il rischio di andare all'esercizio provvisorio. Intanto, sull'iter della manovra, "alcune buone notizie ulteriori sono arrivate dal passaggio alla Camera. E' ricca di buone notizie e non è all'Achille Lauro", dice il premier.


© RIPRODUZIONE RISERVATA