Ranieri, da vecchi è indimenticabile

Ranieri, da vecchi è indimenticabile

(ANSA) - ROMA, 3 MAG - "Se avessi vinto questo all'inizio della mia carriera, forse avrei potuto dimenticarlo. Ma ora sono vecchio e posso ricordarlo". Claudio Ranieri parla a Sky News dopo il trionfo del suo Leicester in Premier League, con il consueto sorriso e una nota esistenziale. "Sono felice per i tifosi, il presidente e tutta la comunità - aggiunge il tecnico - Non so quale sia il nostro segreto: i giocatori hanno dato cuore e anima, è il modo in cui giocano. Ma ora andiamo avanti: vogliamo migliorare, e molto". Il club, intanto, celebra il proprio allenatore che stamani, alle 10:30 in punto, si è presentato al centro sportivo. "Un normale giorno di lavoro... O proprio no", si legge nel profilo social sotto la foto di Ranieri che scende dall'auto. "Dillyding dillydong", aggiunge poi il club rievocando le campane citate giorni fa da Ranieri. "Le suonava ai giocatori quando dormivano e rimane il più bello dei 10 momenti che vogliamo ricordare del nostro allenatore. Perché? Era ridicolo e geniale allo stesso tempo".


© RIPRODUZIONE RISERVATA