Radici, remake 40 anni dopo

Radici, remake 40 anni dopo

(ANSA) - ROMA, 4 DIC - La generazione adulta non la dimenticherà mai perchè fu una vera rivoluzione televisiva: l'impatto che ebbe sul pubblico fu sorprendente, con oltre 100 milioni di spettatori sintonizzati sulla stagione finale, un rating all'epoca senza precedenti (che a tutt'oggi è al terzo posto tra i più alti di sempre). A distanza di 39 anni ecco il remake di "Radici", la miniserie del 1977 basata sul libro di Alex Haley, "Roots: The Saga Of An American Family", in onda da venerdì 16 dicembre alle 21.00 su History (in esclusiva su Sky al canale 407). Prodotta dagli A+E Studios, la mini-serie in quattro episodi (due ore ciascuno) ricostruisce la vita del giovane guerriero africano Kunta Kinte che viene catturato e venduto come schiavo negli Stati Uniti. Il cast è stellare: Forest Whitaker e Anna Paquin, Laurence Fishburne, Jonathan Rhys Meyers e James Purefoy (The Following), mentre il ruolo di Kunta Kinte è interpretato dall'esordiente Malachi Kirby. Radici sarà presentata in anteprima al RomaFictionFest l'8 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA