Province, serve dl o rischio servizi

Province, serve dl o rischio servizi

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Il nuovo Governo deve porre tra le priorità il varo di un decreto legge per risolvere l'emergenza bilanci delle Province e delle Città metropolitane che, dopo il referendum, continuano a dover assicurare alle comunità servizi da cui dipende la sicurezza stessa dei cittadini". È quanto definito nel documento approvato dal Comitato Direttivo delle Province italiane, che si è riunito oggi a Roma per fare le prime valutazioni sul post referendum e analizzare lo stato dei bilanci degli enti. La richiesta principale dei Sindaci Presidenti di Provincia è l'azzeramento della manovra aggiuntiva per il 2017 attraverso il riparto del fondo per gli enti territoriali previsto dalla Legge di Bilancio con l'assegnazione alle Province di 650 milioni e 250 milioni alle Città metropolitane e l'implementazione delle risorse destinate a finanziare gli interventi di messa in sicurezza e gestione di 130 mila chilometri di strade, di 5100 scuole superiori e per le politiche di contrasto al dissesto idrogeologico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA