Parroco spendeva soldi poveri, dimesso

Parroco spendeva soldi poveri, dimesso

(ANSA) - PADOVA, 4 DIC - Il vescovo di Padova, Claudio Cipolla, ha accolto le dimissioni volontarie da parroco presentate oggi dal sacerdote di Legnaro indagato per appropriazione indebita. Il religioso, un 57enne, è accusato di aver utilizzato a scopi personali i soldi di un'eredità destinati alla Caritas. "Il vescovo - spiega un comunicato della Diocesi - ha accolte le dimissioni per tutelare la parrocchia e comunità di Legnaro e per lasciare che le indagini chiariscano con precisione la realtà dei fatti".


© RIPRODUZIONE RISERVATA