Papa:Erode vede potere, Magi il mistero

Papa:Erode vede potere, Magi il mistero

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 6 GEN - Erode è un "uomo di potere che nell'altro riesce a vedere soltanto il rivale". I Magi invece "sono passati dai calcoli umani al mistero". La ricerca di Dio "è una ricerca che non ha mai fine" e la compiono "uomini e donne nelle religioni e nel mondo intero". Il Dio cristiano non è "dei privilegiati", si trova in chi soffre, particolarmente le vittime di guerre, violenze, sfruttamento, tratta. E occorre avere sempre fiducia nel prossimo. E' la riflessione del Papa per l'Epifania.


© RIPRODUZIONE RISERVATA