Lunedì 01 Settembre 2014

Papa a sportivi, dite no discriminazione

(ANSA) - ROMA, 1 SET - "Possa l'incontro ravvivare la consapevolezza dell'impegno perché lo sport sia un apporto alla pacifica convivenza, evitando ogni discriminazione sulla basse di razza, cultura e religione". Lo ha detto Papa Francesco agli sportivi che parteciperanno alla partita interreligiosa per la pace. "Le religioni sono chiamate ad essere vincolo di pace, mai di odio", ha aggiunto Bergoglio che alla fine dell'udienza ha avuto un incontro con Maradona: lungo e affettuoso abbraccio tra i due argentini.

© riproduzione riservata