(ANSA) - VENEZIA, 15 NOV - "Nostra figlia è morta". Lo haconfermato Alberto Solesin, padre di Valeria, la studentessaveneziana che era al teatro Bataclan durante la strage. "Neabbiamo la certezza - hanno aggiunto i genitori lasciando laloro casa di Venezia - ma manca, solo per motivi burocratici,l'ufficialità". "Ci mancherà molto e credo, visto il percorsoche stava facendo, che mancherà anche al nostro Paese", haaggiunto la madre, Luciana Milani -. Era una personameravigliosa. Ricordate questo".