Lunedì 12 Maggio 2014

P.a: Tajani, infrazione dopo elezioni

(ANSA) - ROMA, 12 MAG - "L'apertura della procedura di infrazione sui ritardi nei pagamenti della P.a. è inevitabile e sarà fatta dopo le elezioni europee", lo ha detto il vice presidente della commissione Ue, Antonio Tajani, riferendosi all'applicazione della direttiva Ue sui pagamenti della P.a."E' evidente e chiara la volontà politica di non pagare. Il Mef non vuole pagare i debiti Pa. E' stato impedito all'attuale presidente del consiglio di tenere fede alle promesse fatte nel primo discorso pubblico".

© riproduzione riservata