P.a: riforma, più spazio ai contratti

P.a: riforma, più spazio ai contratti

(ANSA) - ROMA, 15 FEB - Si disegna un nuovo equilibrio tralegge e contratto nazionale per regolare i rapporti di lavoronella Pubblica amministrazione: non sarebbe più la legge adettare ogni aspetto, ma conservando il ruolo di corniceinvalicabile, rimetterebbe al contratto la possibilità diintervenire. Sarebbe questa, secondo il testo che l'ANSA è ingrado di anticipare, una delle novità che dovrebbe essereinserita nella riforma Madia, che sarà al centro del tavolo coni sindacati nel pomeriggio. Inoltre, sarebbe anche contenutaun'apertura sulla 'voce' da dare ai lavoratori: l'organizzazionedegli uffici pubblici e la gestione dei rapporti di lavorospettano alla dirigenza fatta salva la sola informazione aisindacati o, ed è la novità, altre formule di partecipazionesindacale se previste dai contratti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA