Omicidio Ceste,confermati 30 anni marito

Omicidio Ceste,confermati 30 anni marito

(ANSA) - TORINO, 15 FEB - La Corte d'Assise d'Appello diTorino ha confermato la condanna a trent'anni per MicheleBuoninconti, vigile del fuoco di Costigliole d'Asti accusato diavere ucciso la moglie Elena Ceste. Disposto il sequestro delsuo patrimonio, conti correnti e un terzo della casa. "Questogarantisce un futuro ai figli", commenta l'avvocato di partecivile, Debora Abate Zaro. "Leggeremo le motivazioni e ricorreremo in Cassazione",commenta l'avvocato Enrico Scolari, uno dei difensori diBuoninconti, che descrive il suo assistito "sereno etranquillo". "Abbiamo riversato una quantità di elementi, fraconsulenze tecniche e documentazione varia di altro segnorispetto alle conclusioni dei giudici. Vedremo come hannovalutato gli indizi e, con ogni probabilità, impugneremo lasentenza". Commozione e lacrime per i genitori di Elena Ceste. "Non sipuò essere contenti per l'omicidio di una figlia", ha detto unodei loro avvocati, Carlo Tabbia, alla domanda dei giornalisti sefossero soddisfatti dalla condanna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA