Mercoledì 09 Ottobre 2013

Naufragio: Barroso, condivisione nell'Ue

link

(ANSA) - ROMA, 9 OTT - "Tramite la cooperazione tra gli Stati Ue si otterranno risultati validi" sull'immigrazione, serve "solidarietà agli Stati esposti, che stanno accogliendo tanti profughi. L'anno scorso ne sono arrivati 332 mila in Europa", quindi "serve condivisione dei confini degli Stati membri e del peso delle iniziative". L'ha detto il presidente della Commissione Ue Josè Manuel Barroso a Lampedusa. D'accordo la Commissaria Cecilia Malmstrom, per la quale "la politica restrittiva dell'Ue deve cambiare".

© riproduzione riservata