Venerdì 10 Maggio 2013

Mafia: cadaveri bruciati,trovate pistole

(ANSA) - PALERMO, 10 MAG - Sono state trovate le pistole con cui i due fratelli Pietro e Salvatore Scaduto, fermati ieri dai carabinieri, avrebbero ucciso i narcotrafficanti Juan Ramon Fernandez e Fernando Pimentel, scomparsi da Bagheria il 9 aprile e trovati carbonizzati mercoledi' in una discarica a Casteldaccia. Le armi erano a poca distanza dal luogo in cui erano i corpi. Secondo gli investigatori, non sarebbero le uniche ad avere sparato; i due narcos sono stati infatti uccisi con 30 colpi di pistola.

© riproduzione riservata