Domenica 20 Ottobre 2013

Lussemburgo: voto, Juncker in testa

link

(ANSA) - BRUXELLES, 20 OTT - I cristiano-democratci di Jean-Claude Juncker restano il primo partito del Lussemburgo anche se perdono parte dei consensi rispetto al 2009: questa la prima indicazione sui risultati - ancora provvisori e incompleti - delle elezioni anticipate che si sono svolte oggi nel Gran Ducato. I socialisti dell'LSAP, ex alleati di Juncker nel precedente governo, tengono ma non sfondano e si confermano per ora il secondo partito del Paese.

© riproduzione riservata