(ANSA) - VIENNA, 17 MAG - "Sosteniamo la lotta al terrorismo,non il presidente Assad". Lo ha detto il ministro degli Esterirusso, Serghiei Lavrov in conferenza stampa al termine delvertice di Vienna. "Non difendiamo nessuno personalmente", mauna strategia ha spiegato. "Il terrorismo non può esseregiustificato, dobbiamo interrompere i finanziamenti che arrivanodall'estero".