La Lega potrebbe votare a favore di von der Leyen

La Lega potrebbe votare a favore di von der Leyen

ROMA - Gli eurodeputati della Lega potrebbero votare a favore di Ursula von der Leyen, la candidata designata dai Ventotto alla presidenza della Commissione Ue che domani pomeriggio si sottoporrà al voto del Parlamento di Strasburgo sulla sua nomina. Nonostante infatti sia saltato l'incontro di oggi tra la ministra tedesca e il capogruppo di Identità e democrazia, il leghista Marco Zanni, sono in corso contatti tra lo staff del gruppo sovranista al Parlamento europeo e quello della von der Leyen, apprende l'ANSA da fonti a Strasburgo.

"L'interlocuzione va avanti e si sta facendo una valutazione sul merito, al di là del mancato incontro. Non è escluso che la Lega alla fine voti a favore della candidata tedesca perché ad esempio sulla riforma di Dublino e sul tema dell'immigrazione abbiamo avuto buoni riscontri", spiegano le stesse fonti. Il condizionale comunque è d'obbligo, almeno fino a stasera, quando il gruppo Identità e Democrazia - del quale fanno parte la Lega di Salvini e il Rassemblement National di Marine Le Pen - si riunirà per decidere la posizione di domani in Aula.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA