Il futuro dell'Ue visto dai cittadini

Il futuro dell'Ue visto dai cittadini

BRUXELLES -  Offrire ai cittadini uno strumento per diventare protagonisti della costruzione di una nuova Europa coinvolgendoli nel primo esercizio paneuropeo di democrazia partecipativa: questo l'obiettivo del nuovo progetto lanciato dall'ANSA, in collaborazione con l'Europarlamento, attraverso il canale Ansa Europa.

L'iniziativa rappresenta un canale diretto di comunicazione con la piattaforma lanciata dalla Conferenza sul futuro dell'Europa per raccogliere le proposte dei cittadini sugli interventi che dovrebbero essere realizzate per mettere l'Ue in condizione di rispondere più tempestivamente ed efficacemente alle nuove sfide che deve affrontare.

Il superamento del voto all'unanimità, la lotta ai cambiamenti climatici, la costituzione di una difesa comune, il conferimento al Parlamento europeo del potere di iniziativa legislativa, la creazione di una unione sanitaria e una politica comune per la gestione dei flussi migratori sono solo alcune delle principali questioni sul tavolo della Conferenza e dei panel a cui sono stati chiamati a partecipare 800 cittadini europei provenienti dai 27 Paesi membri ed estratti a sorte.

Le notizie aggiornate sull'andamento dei lavori della Conferenza, le testimonianze di chi vi partecipa, il materiale multimediale che spiega il funzionamento e gli obiettivi di questo esercizio democratico sono raccolti nella pagina web che si trova nell'home page di ANSA Europa sotto la testatina 'Il futuro dell'Europa'. Post sulle notizie, i video e le grafiche pubblicate saranno rilanciati sui principali social network. Dalla stessa pagina, ma anche dall'home page di ANSA Europa, è poi possibile accedere alla piattaforma digitale attraverso la quale aggiungere la propria proposta a quelle già avanzate da altri cittadini per disegnare una nuova Unione più moderna ed efficiente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA