BRUXELLES - "Speriamo" che col nuovo governo in Italia "non ci siano cambiamenti sulla linea della politica migratoria". Così il commissario europeo alla Migrazione Dimitris Avramopoulos ha risposto ai giornalisti. Avramopoulos è tornato anche a lodare l'Italia per quanto fatto, ricordando, tra l'altro, che il Paese è tra gli Stati che hanno il maggior sostegno da Bruxelles.

 

"Dall'Europa ennesima inaccettabile interferenza di non eletti. Noi abbiamo accolto e mantenuto anche troppo, ora è il momento della legalità, della sicurezza e dei respingimenti", la secca risposta del segretario della Lega Matteo Salvini sulle parole del commissario europeo alla migrazione Dimitris Avramopoulos.