Giovedì 19 Giugno 2014

Gdf contesta operazioni a commercialista

(ANSA) - TERNI, 19 GIU - Decine di operazioni sospette per oltre 10 milioni di euro, frazionate e svolte tramite l'utilizzo di contante, sono state contestate a un commercialista di Terni dalla guardia di finanza che lo ha denunciato per avere violato gli obblighi di registrazione in materia di antiriciclaggio. Sono riconducibili - secondo la gdf - a sei società, clienti del professionista. Una del settore del trasporti di Terni, due cooperative di Roma e Milano e altre due, sempre dei trasporti, di Pavia.

© riproduzione riservata