Fonte 007 Usa, 'raid uccide Belmokhtar'

Fonte 007 Usa, 'raid uccide Belmokhtar'

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - Aerei francesi con base a Gibuti hanno colpito e "con ogni probabilità" ucciso nel sud della Libia il pericoloso leader di Al Qaida Mokhtar Belmokhtar, che opera fra Libia, Algeria, Mali e Niger, in un'azione che segna un passo avanti nella collaborazione antiterrorismo fra Francia e Stati Uniti: lo sostiene una fonte di intelligence Usa citata dal Wall Street Journal, che ricorda però come Belmokhtar - responsabile, fra le altre cose, del sanguinoso assalto all'impianto del gas algerino di In Amenas nel gennaio 2013, sia stato dato erroneamente per morto varie volte, l'ultima lo scorso giugno in un raid aereo. Ma la fonte afferma che in questo caso il peso delle informazioni d'intelligence induce a ritenere che, se non ucciso, il "guercio" sia stato comunque colpito. Per ora, sottolinea il WsJ, non commentano né la Casa Bianca né il Pentagono e neanche Parigi. un tempo comandante di Al Qaida nel Maghreb islamico (Aqmi), ha formato una sua milizia jihadista a sua volta affiliata ad Al Qaida.


© RIPRODUZIONE RISERVATA