Sabato 25 Maggio 2013

Erdogan,se Dio vuole Assad presto cadra'

(ANSA) - ANKARA, 25 MAG - Il premier turco Recep tayyip Erdogan ha accusato il ''dittatore Assad'' di essere responsabile della strage di Reyhanli, la cittadina di frontiera turca colpita l'11 maggio da un duplice attentato che ha fatto 51 morti, dichiarandosi al contempo fiducioso che il regime di Damasco sia destinato a cadere di qui a non molto. Durante una visita a Reyhanli, Erdogan ha detto, che ''se Dio vuole le forze dell'opposizione presto faranno cadere il dittatore''.

© riproduzione riservata