Duplice omicidio: confessa 45enne

Duplice omicidio: confessa 45enne

(ANSA) - CERIGNOLA (FOGGIA), 13 DIC - Ha confessato il duplice delitto, Francesco La Stella, il 45enne fermato a Cerignola (Foggia) con l'accusa di aver ucciso padre e figlio (Giuseppe e Francesco Dell'Olio, rispettivamente di 65 e 24 anni). L'uomo, che lavora al Cup dell'ospedale di Cerignola, ha dato una sua versione dei fatti durante un lungo interrogatorio in Commissariato, durato fino a notte. Il presunto assassino ha riferito di essersi incontrato con le vittime nel box di proprietà di suo nipote. Dopo una discussione iniziale, alla quale era presente anche un amico di La Stella, Giuseppe Dell'Olio, pregiudicato di spessore, avrebbe tirato fuori un coltello a serramanico minacciandolo. "A quel punto - ha detto agli agenti il 45enne - non ho capito più nulla, ho avuto paura che mi potesse ammazzare e, trovato un coltello sul tavolo, ho colpito padre e figlio".


© RIPRODUZIONE RISERVATA