Sabato 01 Giugno 2013

'Domenico ci inviterebbe al perdono'

(ANSA) - POTENZA, 1 GIU - ''Con la sua morte'' Domenico Lorusso, l'ingegnere potentino ucciso il 28 maggio scorso a Monaco di Baviera , ''ci ha voluto dire che la dignita' della donna va sempre rispettata: se lui fosse qui ci inviterebbe al perdono''. Sono stati questi due dei passaggi piu' toccanti dell'omelia di don Angelo durante i funerali a cui hanno partecipato centinaia di persone e che sono stati celebrati dall'arcivescovo di Potenza, monsignor Agostino Superbo, nella chiesa di San Giovanni Bosco.

© riproduzione riservata