Deutsche Bank indagata a Trani

Deutsche Bank indagata a Trani

(ANSA) - ROMA, 6 MAG - La Deutsche Bank di Francoforte e l'exmanagement del gruppo sono indagati a Trani per manipolazionedel mercato. Secondo il pm Michele Ruggiero mentre la banca, nelprimo semestre del 2011, comunicava ai Mercati finanziari lasostenibilità del debito sovrano dell'Italia, nascondeva aglistessi Mercati e al Ministero dell'Economia italiano (Mef) lasua reale intenzione di ridurre drasticamente e nel brevissimotermine - da 8 ad un miliardo di euro - i titoli del debitoitaliano in portafoglio. La vendita massiccia di 7 miliardi di titoli di Statoitaliani - secondo il pm - ha alterato il valore di mercato deititoli stessi perché è stata fatta violando la normativa invigore. Sono indagati l'ex presidente di Deutsche Bank JosefAckermann, gli ex co-amministratori delegati Anshuman Jain eJurgen Fitschen (quest'ultimo è attualmente co-AD uscente dellaBanca), l'ex capo dell'ufficio rischi Hugo Banziger, e StefanKrause, ex direttore finanziario ed ex membro del board di Db.

© RIPRODUZIONE RISERVATA