Cremlino, ingerenze in voto Usa?Ridicolo

Cremlino, ingerenze in voto Usa?Ridicolo

(ANSA) - MOSCA, 15 DIC - "Una sciocchezza ridicola" che "non può avere nessun fondamento": così il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, ha definito la notizia secondo cui - stando a fonti dei servizi segreti e diplomatiche citate da Nbc news - le prove raccolte dall'intelligence Usa confermerebbero con un "alto grado di certezza" il coinvolgimento diretto di Vladimir Putin nella campagna per interferire nelle elezioni americane.


© RIPRODUZIONE RISERVATA