Mercoledì 23 Luglio 2014

Cesaro, Camera autorizzi il mio arresto

(ANSA) - ROMA, 23 LUG - "Grande è la mia amarezza di fronte ad un'accusa ingiusta". Lo afferma Luigi Cesaro (FI) sulla richiesta di arresto pervenuta dai magistrati napoletani. "Come già anticipato - scrive il deputato in una nota - chiederò che la Camera dei deputati autorizzi rapidamente l'esecuzione del provvedimento sia perché ritengo giusto che io venga trattato come un comune cittadino, sia perché, finalmente, potrò uscire da un incubo che mi accompagna da anni".

© riproduzione riservata