Martedì 10 Giugno 2014

C.Conti, male società 'locali' pubbliche

(ANSA) - ROMA, 10 GIU - Le società pubbliche al 100% sono le meno efficienti: "sbilanciate sul debito, prevale il fattore produttivo umano rispetto alle tecnologie e registrano le maggiori perdite". Così la relazione della Corte dei Conti sugli organismi partecipati dagli Enti territoriali. Nell'ambito delle erogazioni degli enti proprietari nei confronti degli organismi partecipati la Corte dei Conti registra "numerosi casi di affidamenti privi della correlativa indicazione delle spese dell'ente affidante".

© riproduzione riservata