Cassazione conferma condanna a Daccò

Cassazione conferma condanna a Daccò

(ANSA) - MILANO, 16 DIC - La Cassazione ha confermato la condanna a 9 anni di carcere per Pierangelo Daccò accusato di concorso in bancarotta per il dissesto dell'ospedale San Raffaele di Milano. La sentenza per il faccendiere, che è in carcere da oltre 4 anni, è diventata dunque definitiva. Daccò è attualmente anche sotto processo per il caso Maugeri che tra gli imputati vede anche l'ex Governatore lombardo Roberto Formigoni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA