Giovedì 11 Luglio 2013

Cardinale Sepe:inquinare è peccato grave

(ANSA) - NAPOLI, 11 LUG - "Chi commette questi delitti fa un peccato grave". Per il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, inquinare la terra equivale ad "attentare alla salute delle persone, delle mamme, dei bambini che stanno per nascere, alla salute di chi mangia perche' questi prodotti sono frutto di veleni nascosti e' un peccato che grida vendetta al cospetto di Dio". Il monito è stato lanciato a Napoli dal presule in occasione della firma del "Patto per la terra dei fuochi".

© riproduzione riservata