Venerdì 27 Giugno 2014

Capello, finché mi vogliono resto

(ANSA) - ROMA, 27 GIU - "Finché mi vogliono, resterò". Fabio Capello, all'indomani della eliminazione della Russia dal Mondiale, rigetta qualsiasi ipotesi di dimissioni e conferma che intende restare al suo posto fino al Mondiale 2018. A gennaio ha firmato un prolungamento del contratto e, a quanto pare, la Federcalcio per ora non ha cambiato idea. "Siamo arrivati al Mondiale per la prima volta in 12 anni - aggiunge il ct - Penso di aver fatto un buon lavoro finora ed è un peccato non aver raggiunto gli ottavi".

© riproduzione riservata