Brexit: minoranza deputati per voto 'no'

Brexit: minoranza deputati per voto 'no'

(ANSA) - LONDRA, 11 NOV - Una minoranza di deputati britannici è pronta a votare 'no' ai Comuni alla notifica dell'articolo 50 per l'avvio formale del divorzio dall'Ue, anche a costo di sfidare la volontà popolare espressa dal referendum di giugno, a meno che il governo May non s'impegni a convocare poi un referendum bis sull'esito dei negoziati con Bruxelles. Al momento si tratta di una questione solo teorica, poiché il voto del parlamento resta sub judice: l'Alta Corte di Londra ha disposto che ci sia, accogliendo un ricorso, ma il governo ha presentato appello alla Corte Suprema. Ma se davvero il dossier finisse in aula, May potrebbe avere i suoi problemi. Non tanto per il rischio di finire sotto, quanto di dover affrontare un dibattito acceso e magari essere costretta a un rinvio. Gli indipendentisti scozzesi dell'Snp, per esempio, voterebbero contro in ogni caso, visto che in Scozia la maggioranza referendaria è stata pro-Remain.


© RIPRODUZIONE RISERVATA