(ANSA) - MODENA, 1 FEB - Botte, offese, bestemmie, punizionieccessive, tanto che i bambini non volevano più andare a scuolaper paura di lei. E' il comportamento di una maestra di asilo di52 anni, ritenuta responsabile di maltrattamento aggravato subimbi fra i 3 e i 5 anni: nei suoi confronti i carabinieri dellaCompagnia di Pavullo nel Frignano hanno eseguito un'ordinanzacautelare di arresti domiciliari, emessa dal Gip di ModenaEleonora De Marco. Secondo le indagini, coordinate dal pm Marco Imperato,l'insegnante, coordinatrice di una scuola per l'infanzia,abusando delle proprie qualità e violando i doveri di equilibrioe correttezza, con condotte sistematiche e reiterate, hamaltrattato fisicamente e psicologicamente i piccoli durantel'orario scolastico. Con schiaffi, spintoni, strattonamenti. Einsulti: "sei brutta", "stordita", "sei pesante", "sei unapecora", "hai finito di ridere", "ti do una microfonata infaccia".